fbpx

Gestione della qualità

La qualità è l’elemento più importante per noi. Il Berliner Wine Trophy è stato il primo ad introdurre, tra le altre cose, le analisi enologiche dei vini premiati e la supervisione notarile. A differenza di altri concorsi vinicoli, solo il 30% dei prodotti degustati può essere premiato (secondo le regole dell’OIV). Ciò significa che solo i prodotti migliori hanno l’onore di ricevere una medaglia DWM – Wine Trophy.

Attraverso i nostri patronati e le nostre adesioni, i Wine Trophies di DWM appartengono ai concorsi vinicoli più strettamente controllati al mondo. Tutti i vini presentati vengono degustati secondo rigide direttive da una giuria di esperti indipendenti internazionali.

Organizzazione Internazionale per la Vite e il Vino

Unione Internazionale di Enologi

Federazione Mondiale dei Concorsi Enologici

OIV - Org. Internazionale della Vigna e del Vino

L’OIV è l’organizzazione più significativa nel campo della viticoltura in tutto il mondo. Per questo motivo una grande quantità di informazioni è disponibile sul sito web internazionale per i nostri lettori interessati.

Missione:

Nell’ambito delle sue competenze, gli obiettivi dell’Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino sono i seguenti:

a) informare i suoi membri delle misure che consentono di tener conto delle preoccupazioni dei produttori, dei consumatori e degli altri operatori del settore della vite e dei prodotti vitivinicoli
b) assistere altre organizzazioni internazionali, sia intergovernative che non governative, in particolare quelle che svolgono attività di standardizzazione
c) contribuire all’armonizzazione internazionale delle pratiche e delle norme esistenti e, se necessario, all’elaborazione di nuove norme internazionali al fine di migliorare le condizioni di produzione e commercializzazione dei prodotti vitivinicoli e contribuire a garantire che gli interessi dei consumatori siano presi in considerazione.

Per raggiungere questi obiettivi, le attività dell’OIV sono:

– promuovere e guidare la ricerca scientifica e tecnica e la sperimentazione
– elaborare e formulare raccomandazioni e controllarne l’attuazione in collaborazione con i suoi membri, in particolare nei seguenti settori: condizioni di produzione dell’uva, pratiche enologiche, definizione e/o descrizione dei prodotti, etichettatura e condizioni di commercializzazione, metodi di analisi e valutazione dei prodotti vitivinicoli
– a presentare ai propri membri tutte le proposte relative alla garanzia dell’autenticità dei prodotti vitivinicoli, in particolare per quanto riguarda i consumatori, in particolare per quanto riguarda le informazioni fornite in etichetta, la protezione delle indicazioni geografiche, in particolare delle zone viticole e vitivinicole e delle relative denominazioni d’origine, designate o meno con nomi geografici, nella misura in cui non rimettono in discussione gli accordi internazionali in materia di commercio e di proprietà intellettuale, il miglioramento dei criteri scientifici e tecnici per il riconoscimento e la protezione delle nuove varietà di viti/varietà vegetali viticole
– contribuire all’armonizzazione e all’adeguamento dei regolamenti da parte dei suoi membri o, se del caso, facilitare il riconoscimento reciproco delle pratiche nel suo campo di attività
– contribuire alla tutela della salute dei consumatori e alla sicurezza alimentare: attraverso un monitoraggio scientifico specialistico, che consenta di valutare le caratteristiche specifiche dei prodotti della vite, promuovendo e orientando la ricerca sugli aspetti nutrizionali e sanitari appropriati, estendendo la diffusione delle informazioni risultanti da tale ricerca alla professione medica e sanitaria.

DWM - Quality Management Vineyards

UIOE - Unione Internazionale degli Enologi

L’UIOE, abbreviazione di Unione Internazionale degli Enologi, riunisce una varietà di associazioni professionali nazionali relative alla viticoltura e alla vinificazione. La stimata associazione è quindi la voce delle più importanti associazioni enologiche del mondo. L’UIOE si dedica alla promozione e alla tutela degli interessi professionali ed economici degli enologi e delle professioni affini – e naturalmente a rappresentare gli interessi dei suoi membri. L’UIOE parla a nome di oltre 20.000 professionisti provenienti da più di 12.000 istituti.

Da Parigi alle associazioni regionali affiliate

L’associazione registrata è stata fondata nel 1965 dall’enologo Gabriel Humeau e ha sede a Parigi. Nei paesi di lingua tedesca le associazioni regionali dell’UIOE sono l’Associazione degli enologi tedeschi, l’Associazione degli enologi e dei ricercatori enologici austriaci e l’Associazione nazionale degli enologi della Svizzera.

Vero intenditore di vino: l'enologo

Il termine enologia deriva dall’antica parola greca “oînos” per il vino. Chi studia l’intero processo di produzione del vino, dai torchi alla maturazione, è conosciuto come enologo o enologo.

Gli enologi lavorano in tutti i settori della produzione del vino, dallo sviluppo delle attrezzature di cantina all’analisi e alla commercializzazione dei prodotti. La maggior parte degli enologi (70%) proviene dall’Unione Europea. Più di un terzo di tutti gli enologi sono impiegati in posizioni di alto livello e stanno quindi decidendo le forze nell’industria del vino. Un altro 10% sono liberi professionisti, e tutti gli altri ricoprono altre posizioni.

DWM - Sunny Vineyards UIOE

VinoFed - Referente nei concorsi enologici

VinoFed è la Federazione Mondiale dei Grandi Concorsi Internazionali del Vino e dei Distillati e attualmente raggruppa 14 grandi competizioni.

Con lo status di osservatore presso l’Organisation Internationale de la Vigne et du Vin (OIV), VinoFed collabora all’elaborazione e alla revisione delle norme OIV per i vini e i distillati internazionali e delle linee guida per i concorsi. VinoFed ottiene il patrocinio dell’OIV per i suoi membri. VinoFed controlla ogni concorso secondo standard rigorosi.

L’obiettivo è quello di garantire l’assoluta credibilità ai membri di VinoFed e di assicurare l’autenticità e l’alta qualità dei vini e dei distillati che ottengono i premi, dando loro il diritto di portare l’etichetta VinoFed.

VinoFed dà ai produttori la garanzia che i suoi prodotti sono stati valutati secondo linee guida ben definite da degustatori internazionali competenti. Rafforza la fiducia dei consumatori garantendo la qualità dei prodotti premiati.

ISTRUZIONE

ACCESSO / REGISTRAZIONE

DOMANDE FREQUENTI

CONTATTO