fbpx

DWM: una storia di vino

La storia di DWM – Deutsche Wein Marketing è semplice: DWM è nata per e dal vino. Per più di 25 anni DWM ha stabilito degli standard nel settore vinicolo, dalla fiera del vino di Berlino (WEINmesse berlin) ai concorsi internazionali di vini (Wine Trophies).

Siamo specializzati nell’organizzazione e nella promozione di concorsi enologici di fama internazionale, come il Berliner Wine Trophy, l’Asia Wine Trophy o il Portugal Wine Trophy, che sono i concorsi con il maggior volume di partecipazione nei rispettivi paesi. Con la WEINmesse berlin, DWM ha il suo “home-event”. Con oltre 30.000 visitatori all’anno, è cresciuta fino a diventare la più grande fiera dei consumatori finali della sua categoria.

1994: quando tutto è iniziato

Nell’ambito del Fiera del vino di Berlino (WEINmesse berlin), la degustazione è stata inizialmente allestita come una sorta di premio assegnato dal pubblico presente, anche se è stata supervisionata dall’Autorità vinicola di Berlino, con una giuria composta da esperti di vino e consumatori. Questo premio del pubblico è stato sviluppato come programma di supporto per il Salone del vino di Berlino e come aiuto alle vendite per i partecipanti. La prima edizione ha visto la partecipazione di circa 180 vini.

Un anno dopo, nella seconda edizione, la giuria era composta solo da esperti e persone con esperienza nel settore vitivinicolo, che in questa occasione è stata nominata “Berlin Jury Prize” (Premio della giuria di Berlino).

2000: Il cambio di denominazione

Cambio di nome del “Berlin Jury Prize” in Berliner Wein Trophy. All’epoca i partecipanti hanno presentato più di 400 vini. Il potenziale del premio come argomento di vendita è diventato chiaro ai visitatori della Fiera del vino di Berlino.

2003: OIV monitoring

Durante questo primo monitoraggio, sono state riconosciute la professionalità e la competenza e il Berliner Wine Trophy è stato proposto per il patrocinio. La richiesta del Senato di Berlino è stata inviata alla Federazione per modificare le leggi sul vino. La presentazione è stata inviata al Consiglio federale in quanto equivale a una modifica legislativa.

Un anno dopo, nel 2004, il Berliner Wine Trophy ha ottenuto il suo primo patrocinio dall’OIV. All’epoca, c’erano solo 14 eventi in tutto il mondo che avevano ricevuto questo patrocinio. Purtroppo la burocrazia ha fatto sì che il Berliner Wine Trophy non potesse ricevere l’approvazione del Senato in quel momento a causa di un vuoto giuridico e che i vini premiati non potessero applicare una medaglia alle bottiglie.

2010: Summer edition

Grazie al nuovo regolamento dell’OIV, è possibile assegnare i premi in singole categorie, il che significa che il Berliner Wine Trophy potrebbe svolgersi in due date diverse. All’inizio dell’anno sono stati presentati 3.900 vini prima della scadenza ufficiale; anche in questo caso si tratta di un aumento eccezionale.

Il secondo incontro, il Wine Trophy estivo, che si è tenuto per la prima volta nel 2010, ha visto la presentazione di 1.400 vini. Ciò significa che il numero totale di campioni assaggiati è salito a 5.300. Il Berliner Wine Trophy è diventato così una delle più grandi e importanti degustazioni di vino al mondo.

Organizzazione Internazionale per la Vite e il Vino

Unione Internazionale di Enologi

Federazione Mondiale dei Concorsi Enologici

2012: Internazionale

La qualità e la reputazione del Berliner Wine Trophy hanno portato ad una trattativa con i funzionari della città di Daejeon, che è una delle più grandi città della Corea del Sud e una vecchia città dell’Expo. La città ospiterà per la prima volta quest’anno il Food & Wine Festival e il Berliner Wine Trophy è invitato a presentare i vini premiati ad un pubblico interessato. I 300 vini premiati vengono presentati dai partecipanti del Berliner Wine Trophy a Daejeon e 18 aziende sono personalmente presenti al Food & Wine Festival. La vera organizzazione del festival è il motivo per cui sono stati contati quasi 200.000 visitatori in 3 giorni.

Lo stesso vale per il Portogallo, con l’intenzione di organizzare un nuovo Wine Trophy. Dopo una sessione plenaria, il Comitato Esecutivo dell’OIV ha concesso il patrocinio del Daejeon Wine Trophy (Asia Wine Trophy) e del Portugal Wine Trophy. DWM – Deutsche Wein Marketing ospita quindi tre concorsi enologici internazionali sotto il patrocinio dell’OIV.

2019: Battendo i record

Nel 2019 i concorsi vinicoli di DWM hanno superato la barriera dei 20.000 vini, se si sommano tutti i campioni che vi hanno partecipato. Ciascuna delle nostre degustazioni di vino (Berliner Wine Trophy, Portugal Wine Trophy e Asia Wine Trophy) è la più grande del rispettivo paese. Ci auguriamo che i nostri clienti continuino a riporre in noi la loro fiducia, per la quale continueremo a mettere la nostra esperienza al vostro servizio.

3 Wine Trophy Medals